Prestiti dipendenti privati e pubblici

Sei un lavoratore dipendente del settore pubblico, statale o privato e cerchi un prestito o finanziamento erogato in modo rapido ed estremamente discreto? Italprest ha la soluzione finanziaria per te!

dipendentiItalprest, anche nel settore dei prestiti a dipendenti, forte del marchio Italprestonline®, è in grado di fornire un servizio imbattibile grazie a strumenti finanziari come, ad esempio, i prestiti online* e quelli delega, che rendono più semplice e più conveniente richiedere ed ottenere denaro contante da parte dei dipendenti pubblici, privati e postali.

Come funzionano i prestiti a dipendenti?

Questo tipo di prestito viene concesso nella forma della cessione del quinto dello stipendio: le rate periodiche sono detratte dalla busta paga mensile per un importo massimo pari al 20% della stessa e pagate dal datore di lavoro, il quale è responsabile di effettuare il versamento in maniera puntuale.

L’ammontare della rata mensile non può mai superare la quinta parte dello stipendio netto, tranne nel caso in cui si opti per dei prestiti delega, che invece permettono di pagare una rata che arriva fino ai 2/5 della retribuzione.

Estrema flessibilità nella rateizzazione del rimborso nonché possibilità di scegliere l’intervallo di tempo più congeniale fino a un massimo di 120 mesi per la restituzione delle rate del prestito, che resteranno a tassi costanti per tutta la durata del finanziamento al dipendente. Questo permette anche una migliore organizzazione del proprio budget mensile.

L’importo che si può ottenere è variabile a seconda dell’età del richiedente, dello stipendio e della durata prescelta, in più non c’è bisogno di fornire alcuna garanzia aggiuntiva dato che la busta paga è sufficiente allo scopo.

La cessione è, a tutti gli effetti, un finanziamento elastico perché può essere sia estinto anticipatamente che rinnovato al fine di allungarne ulteriormente la durata di rimborso.

Infine, i prestiti dipendenti con la modalità della cessione del quinto possono essere solitamente richiesti anche da chi ha avuto disguidi finanziari in passato.

Per i lavoratori dipendenti l’accesso al credito non e’ mai stato così facile, veloce e discreto.

Categorie lavoratori dipendenti finanziabili:

  • dipendenti privati: per coloro che lavorano presso spa o srl di grandi dimensioni, aziende parapubbliche e partecipate da enti o Stato.
  • dipendenti del settore pubblico e statali: prestiti a lavoratori che prestano servizio presso enti locali o dipendenti statali, come ad esempio comunali, della provincia, regione, insegnanti, ministeri e forze armate.
  • dipendenti del settore postale: finanziamenti rivolti ai postali, contrariamente ai precedenti, poiché i dipendenti postali stanno assumendo sempre di più le caratteristiche del dipendente privato ne seguono sostanzialmente, relativamente alla concessione della cessione del quinto, criteri di erogazione e parametri assuntivi.

Vantaggi dei prestiti dipendenti attraverso cessione del quinto:

  • Prestito rapido, prefinanziamento sulla somma richiesta
  • Firma singola
  • Nessun preventivo di spesa richiesto
  • Include assicurazione rischio vita e rischio impiego(l’intervento dell’assicurazione, nel caso di perdita dell’impiego, determina la surroga della stessa nei diritti di credito del Finanziatore nei confronti del Cliente)
  • Restituzione in 24 fino a 120 rate

DPR 05/01/1950 n.180 e successivi regolamenti attuativi.

Compila il modulo elettronico per contattarci in forma riservata

Ti ricordiamo che per richiedere preventivi di prestito e informazioni sui nostri servizi finanziari come ad esempio la cessione del quinto puoi compilare il modulo elettronico sotto riportato. Riceverai le informazioni sui nostri prestiti agevolati direttamente via email, discretamente e in modo riservato.

Ti ricordiamo inoltre che nelle pagine del nostro sito potrai scoprire le nostre offerte di prestito a dipendenti, aggiornate mensilmente e riservate in esclusiva ai visitatori del nostro sito internet.

Anche se sei stato protestato, Italprestonline® può fornirti assistenza e proporre soluzioni personalizzate anche per te. Non esitare a chiamarci al numero verde 800 90 39 35 dicendo che hai visitato il nostro sito internet e riceverai gratuitamente e senza impegno consulenza, verifica dell’erogabilità del prestito o del finanziamento di cui hai bisogno.

Italprest eroga i suoi servizi finanziari in tutta italia

Se sei stato recentemente protestato, consulta la pagina dei servizi di prestito per protestati

E se vuoi saperne di più…

5 thoughts on “Prestiti dipendenti privati e pubblici

  1. Buondì, vorrei sapere se posso fare da garante per un prestito per mio figlio. Io ho 65 anni e tra un paio di anni dovrei andare in pensione (speriamo, con questi chiari di luna!). Mio figlio ha 35 anni e dovrebbe comprare un’auto nuova del valore di 12.000 euro . Lavora a tempo indeterminato in fabbrica e ha uno stipendio di 1200 euro al mese, so che con un garante potrebbe avere il prestito più facilmente e magari con meno interesse, è vero? Se si, posso fargli io da garante? Non ho altri prestiti o mutui in corso, né altri figli a carico.
    Grazie, Davide.

  2. Buongiorno, ho bisogno di un finanziamento da 10.000 € circa per comprare un’auto. Sono stato assunto da poco in FIAT con un contratto di 3 anni, posso fare richiesta? Ho delle possibilità di venire accettato? Ci sono delle garanzie che devo dare?
    Ho 32 anni da fare a luglio.
    Cordiali saluti, grazie. Mario.

  3. Assunta a tempo determinato ho 45 anni e ho bisogno di un prestito per mandare mio figlio all’università e pagare la retta. posso fare richiesta? mio marito è un lavoratore autonomo, gestisce un’agenzia viaggi. attendo vostre news, grazie.

  4. Buongiorno, ho un contratto di lavoro a tempo determinato di 12 mesi presso un’azienda privata e mi restano ancora 10 mesi di lavoro. Posso fare domanda di prestito per comprare un computer? Ci sono delle limitazioni? In attesa di una vostra risposta, grazie.

  5. Avremmo bisogno in famiglia di un prestito per ristrutturare la casa e acquistare un paio di elettrodomestici. Come conviene fare domanda?
    – a nome di mia moglie, assunta alle poste come dipendente a tempo indeterminato, ha 45 anni
    – a nome mio, sono assunto in un ‘officina meccanica a tempo indeterminato, ho 47 anni
    – a nome di tutti e due

    Saluti, giuseppe

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.